TRAGEDIA A CASTELFRANCO

Bimba di 1 anno e mezzo muore dimenticata in auto

Una bimba di un anno e mezzo muore per arresto cardiaco dopo essere stata dimenticata in auto con i finestrini chiusi per 6 ore. La madre non ha portato la piccola all'asilo e si è recata sul posto di lavoro alle ore 8,00 di questa mattina

CASTELFRANCO DI SOPRA (AR) 7 giugno. La tragedia è accaduta questa mattina in via Vittorio Emanuele a Castelfranco di Sopra, nel comune di Piandiscò. Una giovane mamma di 38 anni, Ilaria Naldini, dipendente comunale, parcheggia l'auto per recarsi sul posto di lavoro e dimentica di aver lasciato la piccola all'interno del mezzo, con i finestrini chiusi dalle ore 8,00 alle 14,00. Quando ritorna alla macchina trova la piccola già in arresto cardiaco. A raccontarlo sono gli abitanti della zona che al momento del ritrovamento della bambina, erano a pranzo e hanno sentito "l'urlo straziante" della madre.
I primi soccorsi sono stati effettuati dalle persone intervenute immediatamente sul posto, utilizzando il defribillatore del Comune; poco dopo sono arrivati i sanitari del 118 e l'elisoccorso Pegaso, ma per la piccola non c'è stato niente da fare.
La madre è stata ascoltata subito dai carabinieri e sarà interrogata al più presto anche dal sostituto procuratore di Arezzo Andrea Claudiani; ascoltati anche il padre e alcuni testimoni.
Ilaria Naldini vive a Terranuova Bracciolini e da chi la conosce bene, viene descritta come una madre "attenta e premurosa" e "molto affidabile" sul lavoro.
Il 4 marzo scorso sul suo profilo facebook aveva anche pubblicato un articolo de "Ilfattoquotidiano.it" dal titolo "Maternità e lavoro, perchè le donne non ce la fanno più".

Categoria:

Regione: