CRF BANDO

CRF stanzia un milione di euro per automezzi sanitari

La CRF promuove un bando per l'acquisto di automezzi socio-sanitari e stanzia un milione di euro.

AREZZO 17 febbraio. Il bando è finalizzato all'acquisto di automezzi socio-sanitari nei territori di Mugello, Casentino e Monte Amiata, in quanto zone considerate particolarmente svantaggiate a causa delle caratteristiche morfologiche del territorio che provocano un'alta usura dei mezzi.
Il bando è riservato alle organizzazioni di volontariato non profit residenti ed operanti nei territori sottocitati. L'ammontare stanziato è suddiviso tra veicoli per attività di soccorso sanitario (420.000 euro) e automezzi dedicati ai trasporti sociali (580.000 euro) per il trasporto e l'accompagnamento di persone affette da difficoltà motorie e non autosufficienti. Sono valide solamente le richieste per l'acquisizione di un solo automezzo secondo tre diverse tipologie: soccorso sanitario, piccole dimensioni (4/5 posti), medie dimensioni (8/9 posti). Le domande devono pervenire entro le ore 17 del 17 marzo.
Per qualsiasi informazione è possibile consultare il settore Bandi del sito www.fondazionecrfirenze.it.
I comuni interessati sono: Barberino di Mugello, Borgo S. Lorenzo, Dicomano, Scarperia e San Piero, Vaglia, Vicchio, Firenzuola, Marradi e Palazzuolo sul Senio (Mugello); Bibbiena, Capolona, Castel Focognano, Castel S. Niccolò, Chitignano, Chiusi della Verna, Montemignaio, Ortignano Raggiolo, Poppi, Pratovecchio Stia, Subbiano e Talla (Casentino); Abbadia San Salvatore, Arcidosso, Castell'Azzara, Castel del Piano, Castiglione d'Orcia, Cinigiano, Piancastagnaio, Radicofani, Roccalbenga, Santa Fiora, San Quirico d'Orcia, Seggiano, Semproniano (Monte Amiata). 
I selezionati dovranno sottoscrivere un'apposita convenzione nella quale viene specificato che sono obbligati ad impiegare i fondi per le finalità del Bando.
Scopo della Fondazione è quello di contribuire a rendere effettivo quello che viene definito "Welfare di prossimità", consentendo alle organizzazioni di volontariato operanti nel settore socio sanitario di offrire un servizio sicuro e adeguato per le comunità locali.

Regione: