GIOVANI A TEATRO

Progetto "Under 30": solo 5 euro il biglietto per il teatro

Stamani a Palazzo Strozzi Sacrati di Firenze (sede della presidenza della Regione), è stato presentato il progetto "Under 30". 16 tra i più bei teatri della toscana hanno aderito alla promozione.

AREZZO 15 febbraio. Under 30 è un'iniziativa pensata dalla Fondazione Toscana Spettacolo onlus con Unicoop Firenze per dare l'opportunità ai giovani dai 18 anni ai 30 di andare a teatro con soli 5 euro. Il progetto è stato presentato stamani a Palazzo strozzi Sacrati di Firenze e vorrebbe dare l'opportunità ai giovani di appassionarsi ad una realtà, quella del teatro, che probabilmente non conoscono bene.
16 i comuni toscani che hanno aderito al progetto: Lucca, Pisa, Siena, Arezzo, San Casciano in Val di Pesa, Borgo San Lorenzo, Vicchio, Empoli, Santa Croce sull’Arno, Cavriglia, Castelfranco Piandiscò, Castelfiorentino, Sansepolcro, Volterra, Montemurlo e Scandicci.
"Si tratta di un’iniziativa che coglie il tema del diritto alla cultura – commenta la vicepresidente ed assessore alla cultura, Monica Barni – e che non solo facilita l’accesso al teatro ma offre in un sito dedicato una panoramica delle opportunità che i ragazzi possono cogliere da soli". “I teatri sono lo scrigno della storia culturale di un territorio ma spesso i giovani non conoscono questo luogo magico” dice Patrizia Colletta, direttore della Fondazione Toscana Spettacolo. “Le nostre offerte – sostiene – sono già promozionali. Il prezzo del biglietto medio non supera gli undici euro. Ma non ci bastava”.
Unicoop ha fatto un'indagine tra i giovani per capire quale fosse la leva che li avrebbe avvicinati al teatro e due sono le necessità principalmente emerse: prezzi bassi e facilitazione nella prenotazione. Marco Vannini, presente alla conferenza stampa per Unicoop ha dichiarato: "abbiamo deciso di puntare sull’online....Abbiamo realizzato un portale dedicato per rendere tutto più semplice e creato anche una pagina facebook, confidando che i giovani a loro volta promuovano l’iniziativa e gli spettacoli con i loro social". Infatti prenotare sarà semplice e comodo da web su www.under30.it; si acquista il biglietto online scegliendo tra le programmazioni a disposizione e si ritira il biglietto direttamente prima dello spettacolo con un documento d'identità.
Daniela Mori presidente del consiglio di sorveglianza di Unicoop Firenze interviene dicendo: "Si tratta di un ulteriore passo in avanti che facciamo rispetto al tema della promozione della cultura tra i nostri soci .Solo nel 2016, attraverso i box office presenti nei nostri supermercati, abbiamo venduto oltre 153mila biglietti per teatri e concerti. Adesso con questa iniziativa si realizza un sogno che coltiviamo da anni, favorendo l’accesso al teatro da parte di migliaia di giovani che potranno cogliere un’importante opportunità a loro riservata”.
Il numero dei biglietti naturalmente non è illimitato, ogni spettacolo ne prevederà un certo numero.
Sembra che dopo l'esperienza del teatro il progetto potrebbe allargarsi anche a concerti al Mandela Forum di Firenze grazie alla collaborazione con il Prg.

Categoria: