TRUFFE A ANZIANI

Sansepolcro: Anziana derubata di gioielli e soldi

A sansepolcro un'anziana signora è stata ingannata facendole credere che sua figlia avesse avuto un incidente. Le hanno derubato gioielli e 188 euro.

AREZZO 15 febbraio. La vittima è un'anziana signora di 79 anni; due persone si sono spacciate una per un finto maresciallo dei carabinieri e l'altra per avvocato e si sono fatti aprire la porta di casa dicendole che sua figlia era rimasta coinvolta in un incidente e servivano dei soldi per pagare il danno causato. La donna presa dal panico ha consegnato spontaneamente ai malviventi il denaro custodito in casa rassicurata dai due che sarebbero andati subito a sistemare la cosa; non si è accorta però che, mentre avveniva lo scambio, uno dei due truffatori le stava portando via anche i gioielli di famiglia probabilmente dal portagioie. Una volta sola la donna, ha telefonato alla figlia per avere notizie e una volta raccontatole cosa era accaduto si è scoperto che era stato tutto un inganno. I carabinieri sono stati di li a poco contattati ed adesso sono state avviate le indagini alla ricerca dei due malviventi.
Le pagine di cronaca degli ultimi giorni testimoniano le continue truffe rivolte agli anziani da parte di persone che si fingono carabinieri piuttosto che addetti dell'Enel per accaparrarsi la fiducia degli stessi e farsi aprire la porta di casa.

Categoria:

Regione: